televisione.ilcannocchiale.it TELEVISIONE | televisione.ilcannocchiale.it | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

TELEVISIONE..NO GRAZIE MEGLIO LA RETE ..leggere..commentare..scrivere
Che succederà ora ?
post pubblicato in Diario, il 26 ottobre 2008
 

E adesso?

E 'avvincente leggere i commenti di riviste del settore come The Financial Times e The Wall Street Journal, o le “24ore”che affannosamente cercano di rassicurare “il mercato” annunciando che il peggio è finito" (chiaramente . .. maybe…speriamo ... dita incrociate ... Ave Maria piena di grazia .. . Ecc).

Il cluelessness ( smarrimento) di tanti che lavorano nel campo finanziario e che molti, fino a qualche giorno fa invidiavano, potrebbe anche essere, agli occhi di qualcuno pure divertente. Vedere in malora qualche “colletto bianco un poco sbruffone”ammetto che può soddisfare chi pensa di lavorare anche per loro, se non fosse che questa situazione comporta il primo stadio evolutivo di una forse, annunciata catastrofe. Tutte le nazioni che hanno raggiunto alti livelli di civiltà informatica legata al mercato finanziario hanno, con la vasta rete di cyber-cavi importato direttamente nella loro banca centrale la “Morte Nera” del mondo degli affari finanziari, un gigantesco aspirapolvere, un vortice assimilatore di denaro. La giusta combinazione di tasti è stata per sortilegio la formula magica per creare dal vecchio pixel potente moneta, ma non più sonante, come faceva immaginare il mitico Paperone. Tuffarsi nella piscina piena di soldoni è un sogno che qualcuno è riuscito a realizzare magari con qualche piccolo aiutino di troppo ma comunque con lo sbuzzo buono della ”finanza creativa”.

Per metafora, diciamo che stiamo assistendo alle due fasi di uno Tsunami. L'attuale scomparsa di ricchezza in forma di crediti ripudiati cioè le scommesse sui contratti Lehman Brothers rappresentabile come abbiamo detto per metafora, con il ritiro del mare. I invece i poveri, più curiosi, il così detto uomo-scimmia è posizionato sulla spiaggia appassionato dalla stravagante manifestazione, affascinato da come l'acqua si allontana, e come il mare lentamente lasci sulla battigia, cadaveri recenti, e scheletri di relitti storici con un terribile fetore di decadimento organico.

Comincia poi la seconda fase - che in questo caso potrebbe essere la terribile inflazione monetaria – ruggente trascina nel fango case e palazzi danneggiati e risparmia solo le solide strutture che hanno invece avuto forza di sopportare l’onda d’urto del mare. Tutto il resto è solo macerie e i poveri curiosi “uomo-scimmia” una volta incantati dallo spettacolo, sono divenuti pure loro cibo x i gabbiani. Il maremoto killer porta via tutte le cose che hanno faticato ad essere costruite per decenni, senza non poca commozione urbana i sopravvissuti fanno keening (l’Arcanos che permettere di trasmettere e suscitare le emozioni con il suono e la musica) tra le macerie con il mare che ritorna alla normalità all’interno della sua eterna culla.

Che succederà dunque?

Probabilmente un intervallo di deflazione e tosta depressione seguita da una distruttiva ondata di inflazione che cancellerà il debito costruito sul risparmio, lasciando il paesaggio finanziario più povero ma più pulito. La prima fase è già in corso. Ma possiamo certamente affermare che l'onda gigantesca di denaro in prestito temerariamente messa in circolo dopo il lavaggio effettuato attraverso l'economia globale lascerà un campo quasi desertificato.

La nuova società del mondo dovrà affrontare il compito di ricostruire un sistema, vale a dire, economie reali sulla base di un comportamento produttivo piuttosto che il fumo negli occhi.

Scusate se di metafora lavoro, ricordate la storia di Frankenstein - Nuovo Prometeo - è un altro appunto narrativo ad informare su ciò che è successo. Abbiamo "scherzato" col fuoco e la finanza ha portato alla vita un mostro che si sta rivoltando.

Questa metafora-narratia su cosa ci illumina?

Ricordate quando la folla dei contadini arrabbiati tempesta il castello con forconi e bastoni e con minacciose grida chiedono la testa da creatori di questo mostro?

Questo è un fatto che deve accadere al più prest anche se fino ad adesso si è cercato solo di tappare dei buchi. Forse, in alcuni paesi come gli Stati Uniti, se siamo fortunati, questa assumerà la forma ordinaria di azioni penali, portando alla giustizia le persone che hanno perpetrato queste truffe che hanno inzuppato gli investimenti con "prodotti" che sono andati male e mandato in rovina tante persone, comprese le istituzioni e governi. Qualcuno ha già iniziato con citazione ed inquisizione di

Dick Fuld di Lehman Brothers - ma ci sono centinaia di altri personaggi come lui là fuori, che hanno segnato innumerevoli milioni di dollari in attività che sono stati semplicemente grandi truffe. Non sarei sorpreso se, infine, segretario del Tesoro Hank Paulson si è trovato sul banco degli imputati per rispondere come mai, quando si correva a Goldman Sachs, non vi è stata una speciale unità  di controllo  a chi nella società  si dedicatva alla vendita  a breve di ogni fondo pensione.

Oltre ordinato azioni penali (che può girare certamente aspro e crudele), vi è la possibilità di rivolgimenti socio - rivoluzione, la violenza, la guerra civile, la guerra tra le nazioni, l'intero menu di scimmia-umano male che affligge l'umanità. Noi non siamo necessariamente immune da qui negli Stati Uniti, nonostante i nostri cari nozione di Eccezionalità, che ci hanno inoculato contro tutti i comuni vicissitudini della storia.

In ogni caso, l'azione penale attraverso i tribunali, mentre forse soddisfare la fame di giustizia (o, più in particolare, la vendetta), non è una attività economica produttiva. Quindi, la questione si chiede ancora: che cosa dobbiamo fare? Nelle migliori circostanze ci riorganizzare la nostra società e l'economia ad un livello più basso del consumo di energia (e probabilmente una scala inferiore di governo, troppo). La cattura è, esso dovrà essere un intero lotto più basso. Credo che saremo molto fortunati cinquanta anni da ora a disporre di un paio d'ore al giorno di energia elettrica a che fare con cose.

L'energia e la sua storia a mano da nubile, la situazione del cambiamento climatico, sono in agguato là fuori oltre l'immediato spettacolo del fallimento finanziario. Entrambe queste cose implica piuttosto fermamente che le relazioni economiche attualmente unraveling non sarà ricostruito - non il modo in cui sono stati prima, o anche vicino ad esso. Il miglior risultato sarà che le società possono praticare su piccola scala "processo ad alta intensità di" agricoltura biologica e ugualmente su piccola scala processo ad alta intensità di modi di produzione nel contesto di molto locale socio-reti. Un accompagnamento speranza è che possiamo rimanere civile nel processo. Personalmente, pur riconoscere l'appello (per altri, non me) della "singolarità" narrativo, che ha il genere umano che un improvviso salto evolutivo in una sorta di cyborg-nirvana, mi sembra uno pronunciare stronzate fantasia che è pari a zero possibilità di verifica, dato il nostro forte imbarazzo.

Ma tornando a breve termine, o "presente", per così dire, vi è la questione di come gli Stati Uniti ottiene attraverso l'elezione e quindi i primi mesi di un nuovo governo, anche se il più grande fallimento continua. Sono il signor voto per Obama. Mentre credo che darà un presidente molto meglio rispetto al vecchio addled Mad Dog Mr McCain è diventato, mi dispiace per chi è messo nominalmente "responsabile" delle cose il prossimo anno. La migliore un presidente Obama può fare è offrire qualche rassicurazione a un pubblico che è del tutto impreparato per il convulsioni ora su di noi. Mr Obama certamente non hanno "soldi", a "passare" su uno dei promesso sostegno sociale programmi che sono stati discussi in eterno. Ma egli potrebbe articolare chiaramente la realtà siamo di fronte, e non necessariamente chiedere di "sacrificio", come il comune motivo va, ma per qualcosa di più e di meglio: per il coraggio e spirito risoluto, per l'intelligenza e la resistenza, per la gentilezza e la generosità -- - Tra un popolo a lungo inutilizzato per le consorting meglio con gli angeli della loro natura. Ha già cominciato a dare l'esempio da figuranti in pubblico con la sua maniche arrotolate. Il cambiamento che è stato in aria tutto l'anno - che il signor Obama ha parlato tanto circa - è venuta in una dose maggiore di chiunque previsto. Mi auguro che siamo pronti a ottenere con il programma.

E adesso?

E 'avvincente leggere i commenti di riviste del settore come The Financial Times e The Wall Street Journal, o le “24ore”che affannosamente cercano di rassicurare “il mercato” annunciando che il peggio è finito" (chiaramente . .. maybe…speriamo ... dita incrociate ... Ave Maria piena di grazia .. . Ecc).

Il cluelessness ( smarrimento) di tanti che lavorano nel campo finanziario e che molti, fino a qualche giorno fa invidiavano, potrebbe anche essere, agli occhi di qualcuno pure divertente. Vedere in malora qualche “colletto bianco un poco sbruffone”ammetto che può soddisfare chi pensa di lavorare anche per loro, se non fosse che questa situazione comporta il primo stadio evolutivo di una forse, annunciata catastrofe. Tutte le nazioni che hanno raggiunto alti livelli di civiltà informatica legata al mercato finanziario hanno, con la vasta rete di cyber-cavi importato direttamente nella loro banca centrale la “Morte Nera” del mondo degli affari finanziari, un gigantesco aspirapolvere, un vortice assimilatore di denaro. La giusta combinazione di tasti è stata per sortilegio la formula magica per creare dal vecchio pixel potente moneta, ma non più sonante, come faceva immaginare il mitico Paperone. Tuffarsi nella piscina piena di soldoni è un sogno che qualcuno è riuscito a realizzare magari con qualche piccolo aiutino di troppo ma comunque con lo sbuzzo buono della ”finanza creativa”.

Per metafora, diciamo che stiamo assistendo alle due fasi di uno Tsunami. L'attuale scomparsa di rcchezza in forma di crediti ripudiati cioè le scommesse sui contratti Lehman Brothers rappresentabile come abbiamo detto per metafora, con il ritiro del mare. I invece i poveri, più curiosi, il così detto uomo-scimmia è posizionato sulla spiaggia appassionato dalla stravagante manifestazione, affascinato da come l'acqua si allontana, e come il mare lentamente lasci sulla battigia, cadaveri recenti, e scheletri di relitti storici con un terribile fetore di decadimento organico.

Comincia poi la seconda fase - che in questo caso potrebbe essere la terribile inflazione monetaria – ruggente trascina nel fango case e palazzi danneggiati e risparmia solo le solide strutture che hanno invece avuto forza di sopportare l’onda d’urto del mare. Tutto il resto è solo macerie e i poveri curiosi “uomo-scimmia” una volta incantati dallo spettacolo, sono divenuti pure loro cibo x i gabbiani. Il maremoto killer porta via tutte le cose che hanno faticato ad essere costruite per decenni, senza non poca commozione urbana i sopravvissuti fanno keening (l’Arcanos che permettere di trasmettere e suscitare le emozioni con il suono e la musica) tra le macerie con il mare che ritorna alla normalità all’interno della sua eterna culla.

Che succederà dunque?

Probabilmente un intervallo di deflazione e tosta depressione seguita da una distruttiva ondata di inflazione che cancellerà il debito costruito sul risparmio, lasciando il paesaggio finanziario più povero ma più pulito. La prima fase è già in corso. Ma possiamo certamente affermare che l'onda gigantesca di denaro in prestito temerariamente messa in circolo dopo il lavaggio effettuato attraverso l'economia globale lascerà un campo quasi desertificato.

La nuova società del mondo dovrà affrontare il compito di ricostruire un sistema, vale a dire, economie reali sulla base di un comportamento produttivo piuttosto che il fumo negli occhi.

Scusate se di metafora lavoro, ricordate la storia di Frankenstein - Nuovo Prometeo - è un altro appunto narrativo ad informare su ciò che è successo. Abbiamo "scherzato" col fuoco e la finanza ha portato alla vita un mostro che si sta rivoltando.

Questa metafora-narratia su cosa ci illumina?

Ricordate quando la folla dei contadini arrabbiati tempesta il castello con forconi e bastoni e con minacciose grida chiedono la testa da creatori di questo mostro?

Questo è un fatto che deve accadere al più prest anche se fino ad adesso si è cercato solo di tappare dei buchi. Forse, in alcuni paesi come gli Stati Uniti, se siamo fortunati, questa assumerà la forma ordinaria di azioni penali, portando alla giustizia le persone che hanno perpetrato queste truffe che hanno inzuppato gli investimenti con "prodotti" che sono andati male e mandato in rovina tante persone, comprese le istituzioni e governi. Qualcuno ha già iniziato con citazione ed inquisizione di

Dick Fuld di Lehman Brothers - ma ci sono centinaia di altri personaggi come lui là fuori, che hanno segnato innumerevoli milioni di dollari in attività che sono stati semplicemente grandi truffe. Non sarei sorpreso se, infine, segretario del Tesoro Hank Paulson si è trovato sul banco degli imputati per rispondere come mai, quando si correva Goldman Sachs, non vi è stata una speciale unità nella società dedicata alla vendita a breve la stessa ipoteca-backed securities che un'altra unità della società è stato così occupato pegno fuori ad ogni fondo pensione di Dio sulla terra verde.

Oltre a ordinarie azioni penali, vi è la possibilità di turbamenti sociali - rivoluzione, violenze, guerre civili, o guerra tra le nazioni, e cioè l’intero l'intero menù del male che affligge l'umanità.

L'azione penale attraverso i tribunali, potrebbe forse soddisfare la fame di giustizia (o, più in particolare, di vendetta), ma non è certo un’attività economica produttiva lasciando la questione aperta: che fare ora?

Nelle migliori delle circostanze sarebbe utile riorganizzare la nostra società e l'economia ad un livello più basso di consumo energetico.

Sarebbe una fortuna se a cinquanta anni da ora fosse possibile disporre di un paio d'ore al giorno di energia elettrica per fare le nostre cose.

L'energia e la sua storia viaggiano a braccetto con il cambiamento climatico, è in agguato lo spettro immondo di una recessione incotrovertibile. Entrambe queste cose energia e clima implicano eccessi di relazioni economiche che attualmente sono in collasso che non sarà più ricostruito come prima. Il miglior risultato sarà che le società possono produrre su piccola scala "agricoltura biologica e ugualmente su piccola scala un processo ad alta intensità di consumo e produzione a corto raggio evitando gli sprechi assurdi che il mercato consente oggi.

Ci accompagna la speranza di rimanere in un processo di civiltà. L’ipotesi che il genere umano decada con un salto evolutivo in una sorta di cyborg-nirvana, mi sembra una fantasia pari a zero pur non escludendola a priori.

Ma tornando al breve termine, o "presente", vi è la questione di come gli Stati Uniti otterranno risultati positivi attraverso l'elezione, e quindi i primi mesi di un nuovo governo con questa situazione. Sono il signor voto per Obama. Mentre credo che darà un presidente molto meglio rispetto al vecchio addled Mad Dog Mr McCain è diventato, mi dispiace per chi è messo nominalmente "responsabile" delle cose il prossimo anno. Mr Obama certamente non ha "soldi", per far"passare" le promesse a sostegno sociale che sono stati discusse in campagna elettorale ma potrebbe in fronte alla realtà chiedere un "sacrificio" accettato con motivazioni, per qualcosa di più e di meglio: per il coraggio e spirito risoluto, per l'intelligenza e la resistenza, per la gentilezza e la generosità del popolo americano.

fonte  http://jameshowardkunstler.typepad.com/clusterfuck_nation/2008/10/its-fascinating-to-read-the-commentators-in-mainstream-journals-like-the-financial-times-and-the-wall-street-journal--all-st.html

Sfoglia settembre        novembre
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca